come migliorare efficienza produttiva industria pressofusione alluminio

Perché le partnership e l’innovazione sono le strategie migliori per l’alluminio: come migliorare l’efficienza produttiva dell’industria della pressofusione

Le aziende che sono flessibili e aperte al cambiamento hanno più successo, e nell’industria dell’alluminio questo significa migliorare i processi del flusso di lavoro per incrementare l’efficienza e la sostenibilità.

Una delle parti più importanti della gestione di un business fiorente è l’adattabilità. L’alluminio è una soluzione sostenibile per numerose industrie per questo è fondamentale realizzare soluzioni in continua evoluzione e innovative nella produzione dell’alluminio.

Importanti aziende produttrici di laminati di alluminio, sono state in prima linea in questi sforzi. Grazie a pianificazioni di progetti fortemente finanziati, sono stati fatti grandi investimenti in tecnologie di colata continua. Nonostante la pandemia di Covid-19, molte aziende hanno completato l’espansione deiloroimpianti di alluminio, aprendo la strada per servire ulteriormente i propri clienti principali.

Anche se la pandemia non era certamente in programma durante questi piani di espansione, le aziende hanno saputo adattarsi. Dall’inizio alla fine, hanno implementato varie misure di salute e sicurezza per mantenere i progetti in movimento e, soprattutto, per garantire che tutti, dai dipendenti ai partner, rimanessero al sicuro. Come risultato, oggi diverse industrie di alluminiosono sulla buona strada per raggiungereobiettivi importantiper la realizzazionedei propri prodotti usando fino al 100% di rottami di alluminio.

 

Tecnologia italiana allo stato dell’arte per migliorare l’efficienza dell’industria dell’alluminio

Tra i punti salienti dei progettici sono nuovi laminatoi tandem a caldo prodottida aziende italiane, che lavorano all’unisono con una macchina da colata e che sono parte integrante dei progetti d’espansione. L’integrazione della colata continua con il laminatoio tandem aumenta sensibilmente la produttivitàpermettendo a un impianto di laminare, dividere e avvolgere in continuo nastri di alluminiodi importanti dimensioni.

Tra le soluzioni tecnologiche, va segnalato l’innovativo sistema di raffreddamento che gestisce e rigenera il refrigerante con notevoli benefici ambientali. In termini di automazione, il sistema di controllo del processo comprende un sistema basato su modelli sviluppati per ottimizzare la qualità del laminato.

 

Alluminio secondario e laminati piani per la massima efficienza dell’industria della pressocolata

I processi di trasformazione a valle che coinvolgono l’alluminio presentano un fattore di sostenibilità incorporato, rappresentando l’economia circolare al suo meglio. L’alluminio è riciclabile al 100% e, a differenza della maggior parte degli altri metalli, non perde le sue proprietà durante il processo di riciclo. Inoltre, riciclando l’alluminio si risparmia più del 90% dell’energia necessaria per produrre nuovo metallo.

Per esempio, riciclare una lattina di alluminio invece di buttarla risparmia abbastanza energia da far funzionare un computer portatile per 11 ore. Inoltre, il riciclo della stessa lattina potrebbe mantenere una lampadina da 100 watt accesa per cinque ore. Nel complesso, riciclare un chilo di alluminio equivale a un risparmio energetico di sette chilowattora di elettricità. E i laminati d’alluminio, complessivamente, rappresentano il 40% di tutte le spedizioni di prodotti in alluminio nel mondo occidentale, dimostrando la sua importanza come materiale per l’industria.

È sempre più evidente che in fatto di innovazione e di partnership globali, l’industriadell’alluminio e i suoi fornitori di attrezzature sono all’altezza della situazione. Finché l’ingegnosità e le nuove idee rimarranno una priorità sia per i produttori di alluminio che per i produttori di attrezzature, i benefici dell’applicazione dell’alluminio diventeranno ancora più evidenti nei decenni a venire.

 

Fonte: A&L Aluminium Alloys Pressure Diecasting Foundry Tecniques