transizione ecologica industria alluminio

Alluminio e transizione ecologica, una via ambiziosa e complessa tra norme, scelte politiche, sostenibilità, competitività

La carenza di materie prime e gli alti prezzi dell’energia sono il grande rischio per il settore manifatturiero in UE e in Italia; è superfluo sottolineare che si tratta di due questioni d’importanza fondamentale per l’industriadell’alluminio nel vecchio continente, ed è in questa logica che dedichiamo grande attenzione a questi temi anche in questo numero di A&L di metà anno.

 

La transazione ecologica dell’industria d’alluminio

Si parla quindi in un ampio report del CBAM, la nuova prevista tassa sul carbonio alla frontiera dell'UE che è inclusa nel pacchetto FIT 55, un gruppo di 13 iniziative legislative su energia e clima con cui Bruxelles indica come ridurre le emissioni del 55% entro il 2030 e mettere in pratica la transizione energeticaed ecologica.

L'ecosostenibilità del nostro metallo è un tema portante dell’attualità. L'alluminioverde è stato al centro dell'attenzione del primo Italian-Russian Aluminium Forum, organizzato da Metef e RAA con il supporto di A&L, un evento cui è dedicato un primo report in questo numero della rivista.

Esistono tante nuove opportunità per coniugarel’industriadell’alluminio ai nuovi percorsi verso la transizione ecosostenibile, anche se tanti problemi restano sul tappeto. Comunque pensiamo positivo, sperando che le scelte politiche tengano conto dell'importante ruolo della catena di valore dell'alluminio e delle migliaia di piccole e medie imprese a valle in UE che ne costituiscono la principale risorsa.

 

Fonte: A&L Aluminium Alloys Pressure Diecasting Foundry Tecniques